Il progetto per l’alfabetizzazione economico-finanziaria dei giovani nelle scuole

Alessio Vinci

Alessio Vinci nasce il 15 aprile 1968 a Lussemburgo, capitale dello Stato omonimo, da madre veneziana e padre messinese (Enrico, funzionario al Parlamento Europeo ed ex collaboratore di Gaetano Martino), maggiore di tre figli. Cresciuto nella sua città natale, alimenta la propria passione per la scrittura (da piccolo sogna di diventare un bravo giornalista come Gianni Brera) studiando scienze politiche in Statale a Milano, ma non ottiene la laurea.

Grazie a una borsa di studio si trasferisce negli Stati Uniti, ad Atlanta, dove comincia a lavorare per l’emittente giornalistica CNN; si occupa soprattutto degli esteri, avvantaggiato dalle numerose lingue apprese durante l’infanzia (oltre al francese e all’italiano, anche il russo, il tedesco e naturalmente l’inglese). Corrispondente da Mosca tra il 1991 e il 1996, ha l’occasione di assistere al putsch della capitale russa e alla crisi costituzionale del 1993; inoltre, ha modo di trattare anche la prima guerra cecena.

Fonte: biografieonline.it