Il progetto per l’alfabetizzazione economico-finanziaria dei giovani nelle scuole

Gian Maria Gros-Pietro

Presidente del Consiglio di Gestione di Intesa Sanpaolo dal maggio 2013.

E’ anche Presidente della società quotata ASTM ed è consigliere indipendente delle società quotate Caltagirone, Edison, Fiat. Fa parte del Comitato Esecutivo ABI e del Direttivo dell’Unione Industriale di Torino. Presiede il Consiglio Scientifico di Nomisma e fa parte di quello di Confindustria. Ha fatto parte del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro per dieci anni. Presso l’Università Luiss, di cui è attualmente consigliere di amministrazione, ha diretto il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dal 2004 al 2011. Professore ordinario di Economia dell’Impresa, prima all’Università di Torino e poi in Luiss, è stato Direttore, dal 1974 al 1995, dell’Istituto di Ricerca sull’Impresa e lo Sviluppo, il maggior organo del Consiglio Nazionale delle Ricerche in campo economico. Nel 1997 è stato nominato Presidente dell’Iri con il compito di privatizzarne le controllate. Nel 1999 è stato nominato Presidente dell’Eni con il mandato di accompagnare la liberalizzazione del mercato italiano del gas e l’espansione del gruppo nella produzione di idrocarburi su scala mondiale. Dal 2002 al 2010 è stato Presidente di Atlantia, il maggior operatore infrastrutturale privato italiano.

Fonte: intesasanpaolo.com