"Young Factor: un dialogo tra giovani, economia e finanza"- Edizione 2022

Jean Claude Trichet

Jean-Claude Trichet è Presidente del Gruppo dei Trenta di Washington, DC dal 2011 e Chairman del Board del Bruegel Institute a Bruxelles dal 2012. Membro dell’Institut de France (Académie des Sciences Morales et Politiques). Ha presieduto la Commissione Trilaterale per L’Europa dal 2012. È anche Consigliere del Board del Gruppo Airbus dal 2012.
Jean-Claude Trichet è stato Presidente della Banca Centrale Europea dal 2003 al 2011 e Presidente del Comitato europeo del rischio sistemico dal 2010 al 2011. In precedenza era stato Governatore della Banque de France (1993-2003) e Sottosegretario al Tesoro in Francia (1987-93). Ha avuto un ruolo determinante nel perseguimento della strategia francese di disinflazione competitiva degli anni 80 e 90. Presidente del Club di Parigi (per la ristrutturazione del debito) (1985-93), Presidente del Comitato Monetario Europeo (1992-93), Presidente del Gruppo dei Governatori delle Dieci Banche Centrali, e Presidente delGlobal Economy Meeting a Basel (2002-11). È stato nominato “Personalità dell’anno” dal Financial Times nel 2007, classificato al quinto posto della classifica delle persone più potenti al mondo di Newsweek nel 2008, e descritto una delle “persone più influenti al mondo” da Time Magazine nel 2011. Ha vinto il Premio Internazionale Carlomagno ad Aquisgrana nel 2011 per il suo contributo all’unità europea.
Nato a Lione nel 1942, Jean-Claude Trichet è stato insignito del titolo onorario di Inspecteur général des Finances and Ingénieur civil des Mines. Laureato presso l’Istituto di Scienze Politiche a Parigi (Sciences Po), presso l’Università di Parigi (in Economia) and l’Ecole nationale d’administration. A Jean-Claude Trichet è stato conferito un dottorato onorario dall’università di Monreale, Liegi, Tel Aviv, Stirling, Bologna e Sofia.